L'allattamento al seno potrebbe aiutare a prevenire l'ADHD

(disturbo di attenzione iperattività) nei bambini, secondo un nuovo studio

 

Un nuovo studio condoto da ricercatori israeliani e pubblicato sul giornale dell’Academy of Breastfeeding Medicine ha inteso determinare se lo sviluppo di ADHD potrebbe essere collegato a una durata  breve dell’allattamento al seno.


banner stimolazionenew .fw

 

I ricercatori hanno studiato madri e ai bambini allattati esclusivamente al seno, quelli allattati al seno e alimentati anche con latte di formula, e infine quelli alimentati esclusivamente con formula da 1 mese, 2 mesi, 3 mesi, 6 mesi a  1 anno di età.

In questo studio, si è dimostrato che i bambini con ADHD hanno una durata minore e un minor tasso di allattamento al seno durante il primo anno di vita rispetto ai bambini che non soffrono di ADHD.

Gli autori spiegano che il Deficit di attenzione (ADHD) è un disordine neurocomportamentale comune con notevoli influenze sociali, familiari e scolastiche. L'allattamento al seno ha non solo un effetto positivo sullo sviluppo fisico e mentale nei bambini, ma anche protettivo nei confronti dell’insorgenza di ADHD durante l’infanzia.

 

Bibliografia

Breastfeeding May Protect from Developing Attention-Deficit/Hyperactivity DisorderAviva Mimouni-Bloch, Anna Kachevanskaya, Francis Benjamin Mimouni, Avinoam Shuper, Eyal Raveh, and Nehama Linder.

 

Scopri come stimolare l'intelligenza del tuo bimbo  

cliccando qui