Quali sono i benefici della polenta per bambini e adulti?

La polenta è un piatto rustico, preparato con farina di granoturco cotta nell'acqua dentro un recipiente dove viene rimestata a lungo. Anche se questo tipo di farina è alla base di un piatto tipico italiano, essa viene usata anche in molte parti del mondo, soprattutto in Sud America.

 

 

banner stimolazionenew .fw

Alcune varietà di polenta sono arricchite con minerali e vitamine per aumentarne il valore nutritivo.

In generale, la polenta è una buona scelta alimentare per i seguenti vantaggi:

 

Fonte di fibre e proteine

La polenta contiene sia proteine che fibre. Questo aiuta a dare la sensazione di sazietà. La fibra inoltre assicura il buon funzionamento del sistema digestivo, alimenta il microbiota intestinale e previene la stitichezza.

La polenta è priva di glutine

Per le persone che cercano piatti senza glutine, la polenta è una buona opzione. In effetti, molte fonti di fibre, come il grano, il couscous e la segale, contengono glutine.

Anche persone che soffrono di malattia celiaca o di sensibilità al glutine possono mangiare la polenta. Tuttavia bisogna controllare l'elenco degli ingredienti per altri additivi.

Ricchezza di carboidrati complessi

La polenta contiene carboidrati complessi che forniscono un'energia duratura e contribuiscono a mantenere costante il livello di zucchero nel sangue.

La polenta è un'ottima fonte di carboidrati complessi.

I carboidrati semplici sono assorbiti velocemente e possono causare l’aumento dei livelli di zucchero nel sangue di una persona. Spesso, i carboidrati semplici non contengono molti nutrienti. Torte, biscotti e pane bianco sono esempi di cibi con carboidrati semplici.

I carboidrati complessi della polenta sono assorbiti lentamente, il che significa che impieghiamo più tempo a digerirli. Questo aiuta a mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue.

Presenza di vitamina A

Anche se non contiene grandi quantità di vitamine e minerali, la polenta contiene una certa quantità di vitamina A.

Secondo gli Istituti Nazionali di Salute, la vitamina A è necessaria per il corretto funzionamento dei reni, dei polmoni e del cuore.

Fonte di carotenoidi

La polenta contiene il grano macinato del mais, che è una buona fonte di carotenoidi. Si pensa che i carotenoidi riducano il rischio di alcune malattie all’occhio e di alcuni tumori.

Basso contenuto di grassi

La polenta contiene pochi grassi e può essere mangiata come parte di una dieta sana.

Una persona che cerca di ridurre l'assunzione di grassi saturi dovrebbe cucinare la polenta con acqua, latte vegetale o brodo anziché latte di mucca e evitare di aggiungere formaggi o burro.

Presenza di minerali essenziali

Il ferro, il magnesio e lo zinco sono tutti minerali essenziali.

Poche calorie

Ha poche calorie ed essendo un alimento che si digerisce lentamente non favorisce l’obesità addominale come i carboidrati raffinati.