L’inquinamento è una possibile causa dell’ aumento di nascite premature?

 

Gli effetti negativi dell'inquinamento atmosferico sulla salute sono diversi, tra cui asma, irritazione della gola, occhi e irritazione della pelle, cancro e persino la morte. Ma l'inquinamento dell'aria fa anche aumentare la quantità di alcune sostanze chimiche tossiche nel sangue, causando stress sul sistema immunitario e indebolendo la placenta che circonda il feto. Questo può portare a nascite pre-termine, secondo le nuove ricerche.

banner stimolazionenew .fw

I ricercatori - guidati dal Dr. Leonardo Trasande della New York University Langone Medical Center – hanno pubblicato i loro risultati sulla rivista Environmental Health Perspectives.

"L'inquinamento atmosferico ha un costo enorme," dice il Dott Trasande, "non solo in termini di vite umane, ma anche in termini economici per la società”.

I risultati di queste indagini rivelano che più del 3% delle nascite premature sono legate all'inquinamento atmosferico.

Le particelle prodotte dall’inquinamento sono alcuni degli inquinanti atmosferici più comuni nei paesi sviluppati. Le particelle sono di varie dimensioni e forme, provengono da numerose fonti e comprendono centinaia di diverse sostanze chimiche. Nelle aree urbane, una percentuale elevata di particelle inquinanti proviene da gas di scarico diesel.

La possibilità di danneggiare la salute dipende dalla dimensione delle particelle. Quelle più piccole sono le più dannose perché possono essere inalate e causare seri problemi, come malattie cardiache e polmonari e danni alla placenta nelle donne incinte.

Scopri come stimolare l'intelligenza del tuo bimbo 

cliccando qui