Infertilità femminile e stress: lo stress influenza le probabilità di concepimento?


Lo stress incide negativamente sulle probabilità di rimanere incinte: questo emerge da uno studio pubblicato su Annals of Epidemiology, condotto su circa 400 donne sessualmente attive di età fino ai 40 anni.

 

banner stimolazionenew .fw

In condizioni di stress le probabilità di concepire sono del 45% inferiori, e se una situazione di forte stress si verifica durante il periodo dell’ ovulazione, quel mese la probabilità di concepimento è del 40% inferiore rispetto ad altri mesi.

Lo stress causa il superlavoro di molti organi e fa aumentare la produzione di alcune importanti sostanze chimiche, tra cui gli ormoni.

Le donne con i livelli più alti di alfa-amilasi, un ormone dello stress associato al sistema nervoso simpatico, avranno una minore probabilità di rimanere incinte

I risultati dello studio possono essere interpretati in modo positivo: quando una donna desidera una gravidanza, pur vivendo momenti difficili, può mettere in pratica diverse strategie per abbassare i livelli di stress, dall'esercizio fisico al supporto di un professionista.