Il cervello dei bambini prematuri può diventare simile
a quello di un bambino nato a termine dopo alcuni anni


Il cervello di un bambino prematuro potrebbe svilupparsi come quello di un bambino nato a termine dopo alcuni anni, secondo i ricercatori della University of Adelaide (2014).

banner stimolazionenew .fw

Una delle cose che più preoccupa ai professionisti e i genitori di bambini prematuri sono i possibili danni che il cervello di un bambino prematuro potrebbe avere con il passaggio degli anni.

Tuttavia c’è una buona notizia dalla ricerca scientifica: da adolescenti, i cervelli di bambini prematuri o nati a termine sono praticamente simili.

Uno studio condotto dal Robinson University's Research Institute ha infatti rivelato che se il bambino pre-termine non sperimenta alcuna lesione cerebrale nella prima infanzia, le sue capacità cognitive da adolescente possono essere potenzialmente buone come quelle dei coetanei nati a termine.

Tuttavia, i risultati dello studio, pubblicato nel giornale The Journal of Pediatrics, evidenziano che la qualità della stimolazione infantile gioca un ruolo importante nel loro sviluppo cognitivo più avanti nella vita. I bimbi in generale - ma sopratutto i bimbi nati pre-termine, hanno bisogno di essere stimolati adeguatamente per compensare i possibili danni causati dalle lesioni di una nascita prematura.

Questo nuovo studio dimostra che - oltre alla genetica - i fattori che più incidono sulle capacità cognitive nella prima adolescenza, non sono legati alla nascita pre-termine o meno ma sopratutto al grado di benessere o disagio sociale che si verifica subito dopo la nascita e durante l’infanzia,

Bibliografia

Luke A. Schneider, Nicholas R. Burns, Lynne C. Giles, Ryan D. Higgins, Theodore J. Nettelbeck, Michael C. Ridding, Julia B. Pitcher. Cognitive Abilities in Preterm and Term-Born Adolescents. The Journal of Pediatrics, 2014.

 

Scopri come stimolare l'intelligenza del tuo bimbo 

cliccando qui