Super alimenti per il cervello dei bambini

 

La fonte primaria di energia per il cervello dei bambini è il glucosio, ottenuto dalla decomposizione dei carboidrati. I bambini hanno bisogno di abbastanza glucosio e nutrienti durante il giorno per rimanere svegli, eseguire compiti cognitivi e rimanere concentrati. La colazione è il pasto più importante per i bambini, perché dopo molte ore di digiuno durante la notte, il loro corpo e cervello hanno bisogno di una carica di energia per iniziare la giornata.


banner stimolazionenew .fw


Quando i bambini non hanno il livello di glicemia appropriato, possono presentare irritabilità, problemi comportamentali, segni di debolezza ecc. Alcuni alimenti consigliati per dare energia al cervello e contribuire al suo sviluppo sono:

Uova

Le proteine forniscono energia per aiutare il cervello dei bambini a restare allerta più di carboidrati semplici, contenuti ad es. in caramelle e biscotti. La proteina dell’uovo fornisce anche aminoacidi, che aiutano le cellule del cervello a costruire reti neurali e a comunicare tra di loro. La colina nelle uova è necessaria per tutte le cellule del corpo, comprese quelle del cervello, per eseguire correttamente vari compiti cognitivi, e non è importante solo per i bambini, ma anche per gli adulti.

Cereali integrali

I cereali integrali sono quelli che non sono stati raffinati, come la pasta e riso integrale , ma sono carboidrati complessi, il che significa che sono digeriti più lentamente e contribuiscono ad alimentare il cervello del vostro bambino per più ore. Questo gli permette di prestare attenzione meglio a scuola.

Banane

Le banane sono ricche di fibra e carboidrati complessi, e questo fa di loro un’ ottima scelta per la colazione dei bambini. Le banane tolgono ai bambini la sensazione di fame evitando che si sentano affamati troppo presto!

Ciliegie

Hanno una grande quantità di antiossidanti per cui non solo aiutano a rafforzare il sistema immunitario del bambino, ma anche a mantenerlo attivo. Inoltre, le ciliegie hanno un  alto contenuto di fibra alimentare, sono ricche di carboidrati complessi ed hanno un basso indice glicemico.

Acqua

Anche se non è un alimento, l’acqua aiuta a idratare il corpo,  mantiene il cervello sano e favorisce l’attenzione nello svolgimento di vari compiti cognitivi. Caroline Edmonds e Denise Burford, presso la University of East London, hanno condotto uno studio che coinvolgeva 58 bambini delle scuole elementari, scoprendo questo: i bambini che bevevano acqua spesso avevano risultati migliori in compiti di attenzione visiva rispetto a quelli che ne bevevano di meno. L’acqua infatti contribuisce al trasporto dell'ossigeno a tutti i tessuti del corpo e mantiene il flusso sanguigno normale.  Questo, a sua volta, mantiene il cervello più vigile e fornisce più energia al corpo durante il giorno.

 

Scopri come stimolare l'intelligenza del tuo bimbo 

cliccando qui