Le connessioni tra l’emisfero sinistro e destro del cervello nei bambini
si rafforzano durante il sonno
 

Gli scienziati sanno che il cervello cambia drasticamente durante la prima infanzia: si formano nuove connessioni neurali, altre vengono rimosse e si verifica anche la cosiddetta mielinizzazione delle fibre nervose nel cervello, processo fordamentale che rafforza i collegamenti e accelera il trasferimento delle informazioni.

 banner stimolazionenew .fw

Un nuovo studio della University of Colorado at Boulder ha dimostrato che durante la notte le conessioni tre l’emisfero sinistro e destro si rafforzano. E ciò può contribuire a maturare le funzioni del cervello. La maturazione delle fibre nervose porta ad un miglioramento delle competenze come il linguaggio, l'attenzione e il controllo degli impulsi. 

E’ molto probabile che il sonno e la maturazione del cervello siano strettamente correlati, ma, finora, non si sa come il sonno porta a cambiamenti nella struttura cerebrale. 

Inoltre gli scienziati sonno arrivati anche alla conclusione che il sonno insufficiente durante l'infanzia può influenzare la maturazione del cervello e contribuire alla comparsa di disturbi dello sviluppo o dell'umore nei bambini.

Bibliografia

Salome Kurth, Peter Achermann, Thomas Rusterholz, Monique LeBourgeois. Development of Brain EEG Connectivity across Early Childhood: Does Sleep Play a Role? Brain Sciences, 2013; 3 (4)

 

Scopri come stimolare l'intelligenza del tuo bimbo 

cliccando qui