Giochi fisici e cervello infantile

 

Il gioco è una attività naturale e adattiva che è esistita per tutta la storia dell'umanità. Non ha solo la capacità di intrattenere i bambini, ma anche di contribuire al loro benessere fisico, mentale, sociale ed emotivo. Molti giochi possono anche essere utilizzati con scopi educativi, perchè aiutano a sviluppare determinate abilità o competenze.

 

banner stimolazionenew .fw


Uno studio dell’ Università dell’ Illinois ha dimostrato che esiste una correlazione tra lo sviluppo del cervello infantile e l'esercizio fisico.

Lo studio ha analizzato la zona dell'ippocampo, struttura importante nell'apprendimento e nella memoria. I bambini  che erano  più in forma tendevano ad avere un ippocampo più grande e di conseguenza un rendimento migliore nei test di memoria rispetto ai loro coetanei che non erano in forma.

Quindi, si potrebbe pensare che ci sia anche un rapporto tra esercizio fisico, sviluppo cognitivo e rendimento scolastico? Sì che c’è! Alcuni studi di correlazione condotti presso l’Università di Western Australia, hanno rivelato che:

  • L'attività fisica si correla positivamente al rendimento scolastico
  • La comprensione di un testo scritto tende a migliorare dopo 20 minuti di attività aerobica
 

 Bibliografia

Jaramillo L. "Come stimolare il cervello del tuo bambino. Esercizi, giochi, e consigli alla luce delle nuove scoperte scientifiche" Edizioni Franco Angeli


Scopri come stimolare l'intelligenza del tuo bimbo 

cliccando qui