L’apprendimento nei bambini piccoli

 

L’apprendimento nei bambini piccoli non è uguale a quello degli adulti. I bambini hanno bisogno di modelli significativi da imitare, che siano attraenti per loro in modo da rendere più facile non solo la percezione ma anche l’immagazzinamento dell’informazione L’apprendimento è l'acquisizione e/o modifica di informazioni, conoscenze, comportamenti e abilità.
 

banner stimolazionenew .fw

Già dopo la nascita - se non prima - l’essere umano inizia ad imparare sempre cose nuove per riuscire a adattarsi e “sopravvivere” in questo mondo. All’apprendimento concorrono diversi meccanismi interni all’individuo (processi neurali, percettivi) ma anche esterni (l’ambiente propone degli stimoli sotto forma di esperienze, informazioni ecc.) che sono quelle che si dovranno imparare.

Uno dei fattori fondamentali durante l’apprendimento è la motivazione. La motivazione intrinseca che porta ad intraprendere un’attività perché è di per sé motivante, e la motivazione estrinseca, in cui la motivazione è sostenuta da rinforzi esterni (vantaggi, premi ecc.).

Nei bambini l’apprendimento ha come componente principale la motivazione estrinseca. Cioè l’adulto propone delle attività e una volta che il bimbo riproduce quell’ esperienza l’adulto lo rinforza positivamente dicendo ad es. “Bravissimo!” o attraverso un abbraccio, un sorriso ecc.

Tuttavia, è importante non solo il rinforzo positivo al momento in cui il bimbo compie l’azione che promuove l’apprendimento ma il fatto che il bambino trovi una gratificazione in ciò che ha imparato.

Anche la maniera in cui si presenta lo stimolo è fondamentale non solo perché il bimbo esegua il compito, ma anche perché lo possa fissare in memoria.

Uno studio pubblicato sulla Infant Behavior and Development Journal, dimostra che i bimbi piccoli ricordano più le attività che vengono accompagnate da emozioni positive. Ad esempio giocare con il bimbo dimostrando e accentuando il linguaggio del corpo (gesti, tono della voce ecc.) fa sì che il bimbo possa ricordare meglio quell’ attività.

Secondo i ricercatori, le emozioni positive che accompagnano la presentazione di un stimolo hanno un effetto positivo che intensifica l’attenzione e questo fa aumentare la capacità di elaborare e ricordare l’informazione.

 

Bibliografia 

Brigham Young University. (2014, November 27). "What does your baby remember?"

 


Scopri come stimolare l'intelligenza del tuo bimbo 

 

cliccando qui