Gli esperti consigliano di non rimuovere  ai bambini gli adenoidi:

ritardare la chirurgia nei bambini con disturbi respiratori sarebbe una decisione intelligente

 

Esperti olandesi suggeriscono di controllare e non prendere decisioni affrettate nel rimuovere gli adenoidi  ai bambini che presentano raffreddori, sinusiti e laringiti ripetutamente.

banner stimolazionenew .fw

"Aspettare non ha conseguenze negative", afferma Boonacker Chantal chi ha condotto un recente studio nel Centro M├ędico Universitario de Utrecht, Olanda.

Le adenoidi sono tessuti situati tra il naso e la parte posteriore della gola e le tonsille. Essi aiutano a combattere le infezioni nei bambini, ma da adulti scompaiono. Questo tessuto si ingrandisce in alcuni bambini e viene rimosso a quelli che hanno  tosse cronica e raffreddori ricorrenti. Questa procedura si chiama adenoidectomia.

Non si dovrebbe operare ai bambini prima di fare una terapia di fare un trattamento clinico. Se il trattamento fallisce, si deve optare per un intervento chirurgico, ma non prima. Non sempre le cause delle infezioni respiratorie frequenti  nei bambini sono le adenoidi. Affermano gli sperti.

 

Liliana Jaramillo, Psicologa.

Bibliografia: JAMA Otolaryngology-Head & Neck Surgery, online


 

Scopri come stimolare l'intelligenza del tuo bimbo 

 

cliccando qui