L’asma potrebbe essere ereditato dalle nonne
che fumavano quando erano incita?


L’asma è una delle malattie più comuni dell’infanzia: in Italia soffre d’asma un bambino su dieci.

In un bambino con asma le vie aeree sono cronicamente infiammate e molto più reattive del normale e, pertanto, tendono a restringersi facilmente in seguito all'azione di diversi stimoli come ad esempio infezioni ed allergeni. Il restringimento del lume delle vie aeree, causato dall'infiammazione della parete, riduce il passaggio dell'aria, rendendo il respiro difficile o fischiante provocando tosse.

banner stimolazionenew .fw


Ma potrebbe l’asma essere ereditato dalle nonne che fumavano quando erano incinta?

C’è una crescente evidenza di un legame tra l’asma e il fumo nelle generazioni precedenti, secondo una nuova ricerca presentata nel European Respiratory Society's International Congress 2015 in Olanda.

 Prima si pensava solo che l’ambiente era uno dei maggiori responsabili del’asma; tuttavia di recente, i ricercatori hanno iniziato a cercare alle generazioni precedenti di indizi, con crescente evidenza che le nonne sono da biasimare.

L'attuale studio, con sede in Svezia, è il primo a indagare il rischio di un intero popolo e di utilizzare le prove tratto direttamente dalla nonne all'epoca erano incinte.

I risultati hanno mostrato che i bambini hanno un aumento del rischio di asma del 10-22% se le loro nonne hanno fumato durante la gravidanza, anche se le loro madri non avevano fatto.

E 'noto che l’esposizioni al tabacco può influenzare l'attività dei geni attraverso un processo noto come "modificazione epigenetica." Sta diventando sempre più evidente che questi cambiamenti possono essere passati alle generazioni successive.

La Dottssa. Caroline Lodge, una degli autrici dello studio dice:

"Abbiamo scoperto che il fumo nelle generazioni precedenti può influenzare il rischio di asma nelle generazioni successive. Questo può anche essere importante nella trasmissione di altre esposizioni e malattie."

Bibliografia

European Respiratory Society (ERS) news release accessed 29 September 2015 via AlphaGalileo.

 

 

 

 

 

Scopri come stimolare l'intelligenza del tuo bimbo 

 

cliccando qui