La psoriasi nei bambini

La psoriasi è un disturbo autoimmune cronico che colpisce la pelle di chiunque (adulti, bambini persino neonati) e dipende da diverse cause di natura sia genetica sia ambientale.

banner stimolazionenew .fw

La malattia accelera il ciclo di vita delle cellule della pelle, accumulandosi molto rapidamente sulla superficie cutanea. Le cellule extra della pelle risultanti possono creare spessori, sono secche, rosse, pruriginose e talvolta dolorose.

Psoriasi e sistema immunitario

Nel sangue abbiamo due tipologie di linfociti che si occupano di difendere il nostro corpo da virus e batteri: linfociti B e T, ognuno con una sua propria funzione. La psoriasi sembra sia dovuta a un anomalo comportamento dei linfociti T a causa di una disfunzione del sistema immunitario, per cui iniziano ad attaccare le cellule sane del nostro corpo, che, per difendersi, inizia una produzione eccessiva di nuove cellule sostitutive. Queste, non riuscendo a terminare il proprio ciclo vitale, spinte dalle nuove cellule in formazione, emergono in superficie causando placche ruvide e squamose.

Psoriasi nei bambini

La psoriasi infantile è considerata una condizione rara. Infatti, i bambini sotto i 10 anni corrono meno rischi di sviluppare psoriasi come invece le persone tra i 15 ei 35 anni. Nei bambini, la prima manifestazione della psoriasi è comunemente a goccia, con inizio improvviso dopo un'infezione delle vie aeree superiori.

In un neonato la psoriasi tende a svilupparsi nella zona del pannolino, il che la rende particolarmente facile da confondere con eruzioni cutanee più comuni.

Sintomi

La psoriasi nei neonati può essere estremamente difficile da diagnosticare a causa dei sintomi di simili ad altre e più comuni condizioni della pelle infantile.

Il sintomo più comune è un’ eruzione cutanea con macchie scure e bianche. Altri sintomi possono essere infiammazione delle articolazioni, croste della pelle, bruciore, prurito o dolore.

I pazienti e le loro famiglie vanno avvertiti che la psoriasi potrebbe non guarire, anche se scompare. E' quasi inevitabile che essa ricada o con gittate di psoriasi guttata o come forma a placche delle ginocchia, dei gomiti o del cuoio capelluto.

Alcuni esperti pensano che l'inizio precoce della psoriasi sia in relazione con lo sviluppo di una malattia psoriasica più grave, inclusa l'artrite dell'adulto. Ma non ci sono studi che abbiano confermato con certezza quest’ ipotesi.